RME ADI-2

Product Code: 946

Recensisci il prodotto per primo

 

Garanzia standard: 2 anniTutti i prodotti nuovi godono della garanzia originale del costruttore. Per i privati ha validità 2 anni, per chi acquista tramite partita Iva 1 anno
Supporto tecnico post acquisto: gratuitoIn seguito all'acquisto potrai usufruire del nostro servizio di assistenza tecnico che da anni si distingue in professionalità e velocità.

Disponibilità: Non disponibile

  

671,00 €

Dettagli

RME ADI-2 è un convertitore professionale a 2 canali AD/DA estremamente flessibile. La piccola unità da 9.5" offre un'ottima conversione AD/DA da e verso segnali SPDIF, AES e ADAT, fino a 192 kHz. La possibilità di utilizzare i formati SPDIF, AES e ADAT lo rende perfettamente compatibile con la quasi totalità dei dispositivi digitali di audio professionale. Tra gli aspetti più interessanti dell'ADI-2 figurano la dotazione di ingressi e di uscite bilanciate, il monitoring attraverso l'uscita cuffie, lo SteadyClock per una perfetta e fedele conversione, un controllo di livello hardware a 3 stadi in ingresso e in uscita e la possibilità di poter utilizzare un'ampia gamma di alimentatori.


Caratteristiche principali:
Ingresso di linea bilanciato stereo con due Neutrik XLR/phone combo jack
Uscita di linea bilanciata stereo XLR e phone jack separata
Uscita cuffie
Steadyclock
Convertitori AD/DA con supporto frequenze di campionamento fino a 192 kHz con rapporto S/N di 110 dB
Supporto formati digitali SPDIF, ADAT e AES/EBU
Supporto multiplo per alimentatori da 7 a 30 V, AC o DC, e anche per batterie ricaricabili




Unità di misura PZ
Disponibilità In 5gg lav. data ord.
Produttore Rme


Scrivi la tua recensione

La tua recensione: RME ADI-2

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Qualità
Prezzo
Servizio

Consegna in In 5gg lav. data ord. significa che: l'articolo non è disponibile presso i nostri magazzini, verrà prontamente ordinato al nostro fornitore e sarà disponibile alla spedizione entro le tempistiche indicate, che corrispondono (in condizioni di normalità) ai tempi tecnici necessari. Tuttavia, le tempistiche non possono che essere indicative (specialmente se riguardano articoli che provengono da fuori il territorio Italiano), in quanto subordinate alla effettiva disponibilità nei magazzini dei nostri fornitori e anche ad eventuali contrattempi non inputabili alla nostra volontà.