ROYER RSM-SS1 SHOCKMOUNT

Product Code: 001571

Recensisci per primo questo prodotto

 

Garanzia standard: 2 anniTutti i prodotti nuovi godono della garanzia originale del costruttore. Per i privati ha validità 2 anni, per chi acquista tramite partita Iva 1 anno
Supporto tecnico post acquisto: gratuitoIn seguito all'acquisto potrai usufruire del nostro servizio di assistenza tecnico che da anni si distingue in professionalità e velocità.

Disponibilità: 5gg lav. dall'ordine

  

280,80 €

Dettagli

Lo Sling-Shock è progettato per adattarsi a microfoni Royer da 1 "di diametro (R-121, R-122, R-122V, SF-12) e può ospitare microfoni di dimensioni simili (1 pollice +/- 1/8 di pollice) . I futuri modelli Sling-Shock ospiteranno un'ampia varietà di dimensioni di microfoni.
Una svolta radicale rispetto ai tradizionali design di montaggio dell'ammortizzatore, lo Sling-Shock utilizza un meccanismo in due parti costituito da un cavo di nylon non risonante e molle di tensionamento smorzate. Questo sistema di smorzamento delle vibrazioni altamente efficace migliora le prestazioni dei microfoni a nastro, a condensatore e dinamici ovunque le vibrazioni siano un problema, riducendo rumori e colpi mentre si tiene saldamente il microfono.
I tradizionali supporti antiurto si basano su boccole in gomma e corde elastiche tese come principali meccanismi di smorzamento. Questi materiali forniscono vari gradi di efficacia e tutti si degradano e si guastano nel tempo. I componenti non gommati dello Sling-Shock non si degradano e consentono all'utente di effettuare regolazioni della tensione quando necessario.



Unità di misura PZ
Disponibilità 5gg lav. dall'ordine
Produttore Royer Labs


Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Consegna in 5gg lav. dall'ordine significa che: l'articolo non è disponibile presso i nostri magazzini, verrà prontamente ordinato al nostro fornitore e sarà disponibile alla spedizione entro le tempistiche indicate, che corrispondono (in condizioni di normalità) ai tempi tecnici necessari. Tuttavia, le tempistiche non possono che essere indicative (specialmente se riguardano articoli che provengono da fuori il territorio Italiano), in quanto subordinate alla effettiva disponibilità nei magazzini dei nostri fornitori e anche ad eventuali contrattempi non inputabili alla nostra volontà.